Truffe telefoniche

Truffe telefoniche: quali sono e come evitarle

Ritieni di essere incappato in una delle tante truffe telefoniche che ogni giorno tentano di tenderci una trappola?

Non disperare: nelle prossime righe andremo ad inquadrare il problema, spiegheremo come evitare di finirci dentro e, infine, come sporgere reclamo.

Si tratta di una serie di accortezze che ti aiuteranno a prevenire una situazione spiacevole oppure a risolverla, se già fosse stata posta in essere.

 

 

Truffe telefoniche: in fondo, basta un “sì”

Esistono diverse tipologie di truffe telefoniche.

Partiamo dalla truffa del “sì”. Stando alle testimonianze di moltissimi utenti, capita spesso che dietro a numeri di telefono che iniziano con prefisso 02 e 06 si nascondano dei call center di telemarketing, a cui basta dire un semplice “sì” per far cadere l’interlocutore in trappola.

Si tratta di una vera e propria truffa. Infatti, riceverai una chiamata in cui ti verrà chiesto se sei il signor “Nome e Cognome”.

Se risponderai si, la frittata sarà fatta. Grazie ad un abile lavoro di montaggio audio verranno aggiunte delle domande mai ricevute all’interno di una conversazione che, di fatto, non è mai avvenuta.

Potrai anche richiedere la registrazione della chiamata, ma quello che riceverai sarà un file semplicemente incomprensibile. Ti ritroverai così con un contratto sottoscritto senza sapere come sia accaduto.

Quindi il segreto è: non dire mai sì, in nessun caso.

Se vuoi scoprire altre truffe frequenti, ti invitiamo a leggere la sezione dedicata all’approfondimento.

Truffe telefoniche

Come fare reclamo per truffe telefoniche

Rimanere vittima di una truffa non è mai un’esperienza esaltante, ma rivolgendosi alle autorità competenti si può ottenere giustizia.

Per punire il colpevole bisogna sporgere querela o recarsi direttamente presso la Procura della Repubblica della propria città.

Il termine per presentare querela è di 3 mesi dal giorno in cui è avvenuto il reato. Truffe telefoniche        

In ogni caso, fare tutto da soli non rappresenta una soluzione molto efficace e sarebbe più opportuno rivolgersi a un’associazione come la nostra per dare più vigore alla richiesta e far valere i propri diritti.

Se vuoi liberarti da queste truffe telefoniche una volta per tutte e ricevere davvero ciò che ti spetta per legge, rivolgiti a noi.

Truffe telefoniche

Rivolgiti a noi e risolvi il problema delle truffe telefoniche

Sei stato raggirato da una delle tante truffe telefoniche e vuoi capire come uscire da questa brutta situazione, segui queste indicazioni:

  • Scarica il modulo di reclamo relativo al tuo caso;
  • Compilalo apponendo data e firma;
  • Scansionalo e inviaci una copia – con ricevuta di avvenuto invio – su problemitelefonia@unionedeiconsumatori.it;
  • Inoltraci tutti i dettagli relativi alla truffa di cui sei stato oggetto.

I nostri esperti si attiveranno immediatamente per trattare il tuo caso, con la professionalità e l’esperienza che li contraddistingue da sempre.

Ti supporteranno nella gestione della pratica relativa e nell’eventuale richiesta di indennizzo a titolo di risarcimento.

Per ulteriori informazioni, contattaci attraverso il form di contatto: sarai ricontattato al più presto da un nostro consulente che ti dirà cosa potrai fare per risolvere il problema.

[su_expand more_text=”LEGGI TUTTO” less_text=”LEGGI MENO” height=”0″ link_color=”#0082c4″ link_style=”button” link_align=”right” more_icon=”icon: plus” less_icon=”icon: minus”]

 

Truffe telefoniche: come viene prosciugato il tuo credito

Tra le truffe telefoniche in oggetto, la seconda che stiamo per analizzare è forse la più frequente.

I truffatori, in questo caso, chiamano da un numero che nella maggior parte dei casi inizia con un 02, ma una volta attivata la chiamata da parte del consumatore, la linea cade misteriosamente.

Se proverai a richiamare, il tuo credito verrà semplicemente prosciugato. Truffe telefoniche

Quindi, di questi tempi il consiglio è: in caso di numero sconosciuto, attendi soltanto che ti richiamino. In questo modo non incapperai in brutte sorprese.

 

Truffe telefoniche: il vishing

La terza tra le truffe telefoniche più frequenti è quella più infida e pericolosa. Truffe telefoniche

Questa prende il nome di Voice Phishing o anche più comunemente “vishing”. Tramite essa i truffatori inducono la vittima a:

  • rilasciargli info personali;
  • finanziare la loro attività;
  • a trasferirgli direttamente denaro.

Spesso, questi cybercriminali si presentano come degli ispettori di Polizia Postale e iniziano a raccontare un mucchio di bugie al fine di carpire il codice di sblocco di carte Postepay, così da riuscire a prelevare in maniera illecita somme di denaro dal nostro conto. Truffe telefoniche

Perciò, il consiglio che ti diamo è ovviamente di diffidare di numeri di telefono che non conosci e che ti richiedono dati personali e bancari. Truffe telefoniche

Se dovessero contattarti, chiama il più vicino ufficio di Polizia per segnalare quanto accaduto.

[/su_expand]

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento