Disservizio telefonico: come segnalarlo e ottenere il rimborso

Disservizi

Stai riscontrando un disservizio telefonico e non sai cosa fare?

Non disperare, perché come Associazione di consumatori possiamo aiutarti gratuitamente a risolvere il problema e ad ottenere un rimborso.

 

 

I tuoi diritti di consumatore

Al momento dell’accettazione del contratto, la compagnia assume il dovere di erogarti il servizio richiesto (in modo continuativo) e, se si presentano disservizi deve risolverli!

Queste regole sono indicate nella Carta dei Servizi di ogni operatore, nel Codice del Consumo e nelle delibere Agcom.

Per ogni problema (ritardo nell’attivazione, nella portabilità o nel trasloco; interruzione della linea; sospensione; malfunzionamento Internet/fibra), il gestore  è tenuto a intervenire tempestivamente (ad es. in caso di guasto, la linea telefonica deve essere ripristinata entro 72 ore).

Purtroppo, la realtà è spesso diversa dalle promesse fatte e noi di Unione dei Consumatori ci troviamo regolarmente a difendere i numerosi consumatori che ci contattano.

 

Un caso di successo

Sara ci ha chiesto aiuto per un problema che da solo non riusciva a risolvere: il suo gestore telefonico continuava a inviare solleciti di pagamento nonostante l’invio della disdetta.

Ritenendo fondata la sua lamentela, abbiamo immediatamente diffidato la compagnia e richiesto lo storno di tutte le fatture non dovute.

Ottenuto il risultato sperato, Sara ha lasciato la sua testimonianza autentica su TrustPilot, che riportiamo anche qui:

Ottima esperienza

“Un grazie all’avv. Alessandro Vari per l’assistenza che ci ha fornito in un contenzioso relativo a una disdetta per disservizio con Tim. Non solo siamo riusciti a ottenere lo storno di tutte le fatture non dovute (che continuavano ad arrivare anche dopo la disdetta), ma ci è stato riconosciuto anche un piccolo indennizzo, che avevo già dato per persona. Consiglio vivamente a chi si trova in una situazione analoga di affidarsi a questa associazione e ai suoi validi professionisti.”

Se anche tu ti ritrovi in una situazione analoga a quella di Sara, scopri cosa possiamo fare per te…

 

Come ti aiutiamo con il disservizio telefonico

Noi di Indennizzo Telefonico siamo consumatori come te e a differenza degli operatori di telefonia, siamo qui per ascoltare le tue legittime lamentele e aiutarti.

Affideremo il tuo problema ad avvocati specializzati in Telefonia, che ti aggiorneranno sull’avanzamento della pratica (e che potrai fare da solo nella tua area riservata, tutte le volte che vorrai)

Grazie a noi otterrai:

  • la riattivazione (o l’attivazione) del servizio, attraverso un procedimento d’urgenza
  • il risarcimento danni per il disagio subito
  • il rimborso delle bollette pagate per il periodo di disservizio.

Ti offriamo assistenza legale gratuita (certificata da un documento ufficiale) senza costi per te, perché i nostri avvocati saranno pagati dal gestore.

Affidandoti a noi ti sgraverai da ogni incombenza e non sarai più solo a lottare contro i colossi della telefonia.

Leggi su Trustpilot le esperienze di chi, prima di te, ha risolto il suo problema.

Ecco perché di noi ti puoi fidare.

Ti basta compilare il Form per essere immediatamente ricontattato da un nostro consulente esperto che prenderà in carico il tuo caso.

 

Segnala il tuo problema

Un operatore in carne ed ossa ti ricontatterà per ascoltarti

Un operatore in carne ed ossa ti ricontatterà per ascoltarti

Un avvocato specializzato in telefonia si occuperà gratuitamente del tuo caso

Un avvocato specializzato in telefonia si occuperà gratuitamente del tuo caso

Risolverai il problema da casa, grazie alla nostra assistenza online

Risolverai il problema da casa, grazie alla nostra assistenza online

Dichiaro di aver letto e accettato l' informativa privacy ai sensi e per gli effetti art.7 e ss. e art.13 del Reg.(UE)2016/679

 

I disservizi telefonici

Ogni giorno riceviamo tante segnalazioni che lamentano disservizi telefonici le cui cause dipendono dal gestore. I principali sono:

  • mancata comunicazione preventiva delle attività di manutenzione
  • problemi di portabilità/trasloco (ritardo o procedura non andata a buon fine)
  • ritardo o mancata attivazione del nuovo contratto linea e/o Internet
  • sospensione illegittima della linea telefonica per mancato pagamento di una sola bolletta o senza preavviso
  • mancato rispetto degli standard di qualità
  • il cosiddetto down della linea, cioè l’interruzione prolungata e totale del servizio (per guasto alla cabina, pali spezzati o cavi tranciati)
  • problemi di rete  che riguardano la connessione internet a intermittenza o in modo prolungato.

Ma non è tutto…

Ci raccontano anche che provano a reclamare alla compagnia, ma non ottengono risultati perché:

  • gli operatori del Call center non rispondono o lo fanno in modo evasivo (o con risposte generiche come “si tratta di un danno plurimo, guasto diffuso…)
  •  l’assistente virtuale non li capisce
  • gli svariati reclami scritti o PEC non portano a nulla
  • attendono giorni e giorni prima di vedere avviata concretamente la risoluzione del problema e sperano nell’intervento di un tecnico (che spesso non arriva).

Non ci credi?

Leggi tu stesso cosa dicono di Tim (il colosso nazionale della telefonia) sul suo profilo ufficiale Trustpilot.

 

Quanto può durare un disservizio telefonico?

Così come specificato sulla Carta dei Servizi di ogni operatore, il disservizio della linea non può superare le 72 ore. Se questo succede, hai diritto:

  • al rimborso del canone
  • ad un indennizzo per il ritardo nella riparazione
  • al risarcimento danni, se il disservizio ti ha causato gravi difficoltà lavorative
  • a cambiare operatore senza pagare assolutamente nulla.

Tuttavia, accade molto spesso che, per non superare le 72 ore, la compagnia telefonica interrompa questo intervallo con un ripristino momentaneo: si tratta di una pratica scorretta!

 

INVIACI LA TUA SEGNALAZIONE

 

Nell’articolo ti abbiamo offerto la nostra assistenza, per garantirti la soluzione tempestiva del problema.

Se però vuoi egualmente inviare un reclamo, ti forniamo gli indirizzi ai quali spedirlo.

 

Come contattare gli operatori per segnalare il disservizio telefonico:

 

– Contattare Tim Telecom

È possibile inviare reclamo all’indirizzo PEC [email protected], oppure:

  • tramite fax al numero 800.000.187
  • con una raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo TIM – Servizio Clienti, Casella Postale 111, 00054 Fiumicino (RM).

Il Call-Center dell’operatore risponde invece al numero 119 (da mobile) o 187 (da telefono fisso).

 

– Contatti Vodafone

Puoi inviare un reclamo a Vodafone in forma scritta per PEC all’indirizzo [email protected] oppure tramite raccomandata a uno dei seguenti indirizzi postali:

  • per Linea mobile: Casella Postale 190 – 10015 IVREA (TO)
  • per Linea fissa: Casella Postale 109 – 14100 ASTI

Puoi anche contattare il Servizio Clienti 190 dalle 8:00 alle 22:00.

 

–WindTre Infostrada

Per contattare l’Ufficio Reclami WindTre puoi chiamare il Call center ai numeri:

  • 159 (se sei un cliente consumer e professional)
  • 1391928 (se sei un business)
  • +39 3205000200 (se sei all’estero).

Oppure inviare il reclamo WindTre alla pec [email protected] o a [email protected] per i business.

Se non hai una pec o preferisci inviare la tua lettera di reclamo Wind tramite con Raccomandata A/R, scrivi a:

  • CD MILANO RECAPITO BAGGIO Casella Postale 159 20152 Milano (MI)
  • Wind Tre S.p.A. Servizio Clienti 1928 Casella Postale n. 14155, Ufficio Postale Milano 65 20152 Milano (clienti business)
  • Wind Tre S.p.A. Servizio Clienti 139 Casella Postale n. 14155, Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano (clienti business).

 

– Contatti Fastweb

Puoi farlo chiamando il servizio clienti Fastweb al numero 192 193 tutti i giorni della settimana H24. Se sei una piccola impresa puoi contattare il 192 194, operativo tutti i giorni della settimana dalle 8.00 alle 24.00.

Possono reclamare a Fastweb via Pec:

In alternativa, puoi inviare una raccomandata A/R presso: FASTWEB Servizio Clienti, C.P. n. 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI).

Per inoltrare il reclamo scritto all’operatore puoi utilizzare il nostro modulo.

Se non ricevi risposta o non risolvono il problema, potrai sempre contattarci e saremo felici di aiutarti.

 

Fac simile per reclamo e richiesta rimborso per disservizio telefonico

Nel modulo di reclamo per disservizio linea telefonica non possono mancare:

  • la copia del tuo documento d’identità e la tua firma
  • il tuo codice cliente o il tuo contratto
  • la motivazione della tua segnalazione nell’oggetto
  • l’indirizzo dell’Ufficio reclami nell’intestazione
  • la copia dei tuoi precedenti reclami.

Reclami in Word e in PDF

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]
Condividi con:

Lascia un commento

Ti aiutiamo a risolvere i problemi col tuo gestore

Contatti

Contatti

Lavora con noi

 

 

 

 

Richiedi Assistenza Gratuita

Scegli  e  clicca


Invia messaggio