reclami tim telecom

Reclami Tim Telecom: modulo, invio e contatti per assistenza

Reclami Tim – Telecom: i contatti per segnalare al Gestore – come scrivere un reclamo efficace – dove inviarlo –  come risolvere il problema e ottenere un indennizzo.

Stai subendo un guasto o un malfunzionamento della linea internet? Devi inviare un reclamo Tim fisso per problemi di fatturazione, un ritardo nella portabilità del numero o nel trasloco della linea fibra?

Sei nel posto giusto perché Problemi Telefonia è un blog di Unione dei Consumatori, specializzato nella risoluzione di problemi Telefonici.

Quindi, se non sai esattamente cosa fare per reclamare il tuo disservizio non risolto, possiamo aiutarti concretamente.

Richiedici assistenza!

Studieremo il tuo caso e faremo valere i tuoi diritti:

  • ti indicheremo come compilare un reclamo TimTelecom veramente efficace
  • sarai seguito passo passo da consulenti esperti nel settore della telefonia
  • risolverai il tuo problema in modo sicuro e in tempi rapidi
  • otterrai un indennizzo economico (risarcimento danni) per il disagio subito

 

📝 CONTATTACI SUBITO!

 

Nell’articolo spieghiamo la corretta procedura da seguire per inoltrare una segnalazione a Tim.

In fondo alla pagina potrai pure scaricare il nostro modulo precompilato per reclami Tim – Telecom.

 

 

Come inviare i reclami Tim – Telecom

L’utente, ha un unico, vero obbligo: quello di inviare un reclamo a Tim – Telecom per lamentare/segnalare tempestivamente il disservizio .

Così facendo il Gestore, come previsto dalla Carta dei Servizi, dovrà attivarsi subito per la risoluzione del problema e corrispondere gli indennizzi automatici (come risarcimento economico) per i disagi che ti ha provocato

Per segnalare con un reclamo a Tim – Telecom (Tim fisso) un disservizio o contestare una bolletta / fattura errata sono previste varie modalità:

– Chiamare Tim – Telecom per telefono

Il 119 è il numero che i numeri mobile devono fare per contattare l’assistenza clienti Tim. Questo è  attivo tutti i giorni, 24 ore su 24.

Per segnalare un problema sulla rete fissa il numero è il 187, disponibile tutti i giorni dalle 7.00 alle 22.30 per le informazioni commerciali e amministrative e per assistenza tecnica, attivo h24.

Il 191 è invece il numero dedicato ai Tim business. Se ti trovi all’estero invece dovrai comporre il +393344191. Il servizio è attivo soltanto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18.

Scegliendo questa modalità di segnalazione/reclamo è bene sempre annotare il codice dell’operatore con il quale hai parlato e l’orario della chiamata. Questi dati torneranno utili nell’eventuale fase di contenzioso.

– Reclamare a Tim Telecom su Facebook e Twitter

La pagina Facebook è molto utile per fare un reclamo Tim. Puoi scrivere un messaggio con informazioni di carattere tecnico o commerciale sia in bacheca che tramite messaggio privato. Un operatore ti ricontatterà.

Puoi anche richiedere assistenza sulla pagina Twitter TIM_Official. Per farlo, innanzitutto segui la pagina, dopodichè contatta @TIM4USara, @TIM4ULuca o @TIM4UFabio per i problemi alla linea fissa e @TIM4UAlessio, @TIM4UGiulia e @TIM4UStefano se possiedi un contratto mobile.

Attenzione però che il messaggio è pubblico, quindi evita di inserire i tuoi dati personali.

Diversamente, puoi inviare un messaggio nella sezione “che c’è di nuovo” e twittare al Gestore.

Il servizio social care di Tim – Telecom per Facebook e Twitter è attivo tutti i giorni dalle 7 alle 24. Se mandi un messaggio al di fuori di questa fascia oraria riceverai la risposta quando gli operatori torneranno a lavoro.

– Area Clienti Tim, App e Whatsapp

Se sei un cliente privato, puoi aprire un ticket di assistenza o fare dei reclami Tim all’interno dell’account MyTim, tutti i giorni, dalle 7 alle 23.

Inoltre, puoi usufruire del servizio Tim Chat che ti permette di ricevere assistenza e parlare con un operatore tramite web.

I clienti commerciali o business, possono accedere al sito dedicato e richiedere assistenza.

Nell’App MyTim, scaricabile da PlayStore ed AppleStore, potrai inviare la tua segnalazione al gestore  e tenere sempre sotto controllo la tua richiesta di assistenza.

Infine, tramite il numero Whatsapp 335 123 7272, potrai inviare un messaggio a Tim e attendere che un operatore prenda in carico la tua segnalazione.

 

L’invio dei reclami Tim – Telecom in forma scritta

Come è facile osservare non sono certamente pochi i canali offerti dal Gestore per consentire ai numerosi clienti di poter segnalare / reclamare il problema in atto.

Il dunque, pertanto, non è questo.

La vera nota dolente è che – indipendentemente dalla lamentela inoltrata dall’utente per un disservizio o un problema di altra natura – il Gestore (spesso) non risponde o, pur rispondendo, si limita a rimpallare il problema da un ufficio all’altro ritardandone inevitabilmente la soluzione.

Ecco perché, per reclamare a Tim – Telecom, ti raccomandiamo la forma scritta, l’unico modo per dare forza alla segnalazione e far valere certamente i tuoi diritti.

Grazie alla lettera di reclamo potrai:

  • ricostruire correttamente i fatti avvenuti e riunire in un unico documento le altre segnalazioni fatte nel tempo
  • dare prova del reclamo Tim fatto al Gestore e certificandone la data di invio del tuo
  • avviare una richiesta ufficiale di indennizzo (come risarcimento danni)

Il modulo di reclamo a Tim va inoltrato attraverso:

  • PEC all’indirizzo telecomitalia@pec.telecomitalia.it.
  • Fax ai numeri 800 000 187 (privati linea fissa) – 800 600 119 (privati linea mobile) – 800 000 191 ( business)
  • Raccomandata A/R agli indirizzi:
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Assistenza Clienti – Casella Postale 111 – 00054 Fiumicino (RM) – per i clienti utenze fissa
    • Tim Servizio Clienti – Casella Postale 555 – 00054 Fiumicino (RM) – per i privati della linea mobile
    • Telecom Italia S.p.A – Servizio Clienti Business – Casella Postale 456 – 00054 Fiumicino (RM)  – per tutti i business

La compagnia, dovrà rispondere ai tuoi reclami Tim entro 45 giorni e, nel caso in cui non dovesse farlo o dovesse risponderti in maniera non esaustiva o stereotipata, dovrà corrisponderti anche un indennizzo per mancata risposta al reclamo.

A questo punto, non ti rimane che scaricare il modulo reclamo Tim – Telecom e procedere:

📥 RECLAMO TIM
per Business e Privati

Compilalo e invialo al Gestore secondo le modalità indicate nel modulo.

Inoltrane copia a noi su problemitelefonia@unionedeiconsumatori.it e comunicaci ogni informazione utile che ci aiuti a comprendere meglio il problema.

Un nostro operatore valuteremo il tuo problema e ti fornirà le informazioni di cui hai bisogno.

 

Richiedici assistenza

Questo blog, è messo a disposizione degli utenti da Unione dei Consumatori, un’associazione nazionale specializzata nella risoluzione dei problemi in telefonia e Pay-Tv.

Scegliendo Problemi Telefonia avrai alle spalle una struttura seria, affidabile e competente.

Grazie alla nostra esperienza consolidata negli anni, sappiamo come districarci tra le insidie burocratiche e vantiamo un altissimo numero di controversie chiuse con successo in sede stragiudiziale (conciliazione).

Contattaci subito e senza alcun impegno ti forniremo un aiuto concreto per:

  • aiutarti nella compilazione di un reclamo Tim che, contenendo tutte le informazioni veramente importanti, sia veramente efficace
  • capire come affrontare correttamente il tuo problema
  • avviare procedimenti d’urgenza nel caso di sospensione del servizio
  • quantificare l’indennizzo (risarcimento danni) a cui hai diritto, per il disagio subito

Inoltre, se Tim – Telecom non dovesse dar ascolto alle tue richieste, potremo:

  • assisterti interamente nel contenzioso, occupandoci della redazione delle memorie, del deposito dell’istanza e della sua trattazione (compresi i probabili rinvii), presso i Co.Re.Com. su conciliaweb.
  • farti ottenere indennizzi economici maggiori rispetto a quelli automatici, promessi dagli Operatori

📝 CONTATTACI SUBITO!

Un nostro operatore darà ascolto alle tue richieste, valuteremo subito il tuo problema e ti fornirà le informazioni di cui hai bisogno.


 

⇒ PER APPROFONDIRE 

Gli indennizzi automatici

La delibera dell’Agcom n. 347/18/CONS prevede che vengano applicati degli indennizzi automatici – quindi senza che l’utente ne faccia richiesta – quando un utente subsice problemi o disservizi da parte della Compagnia.

Questa infatti, decorsi i 45 giorni dalla ricezione del reclamo Tim o dalla risoluzione del problema, è tenuta a risarcire l’utente con accredito sulla prima fattura utile o tramite assegno o bonifico bancario.

Tim prevede, per il servizio telefonico nazionale un indennizzo di € 7,80 per ogni giorno lavorativo e inadempienze relative alla continuità del Servizio o ritardo nell’attivazione dei servizi. I tempi previsti per i servizi principali, oltre i quali scatta il risarcimento, sono:

  • 10 giorni solari dalla richiesta per l’attivazione
  • 90 giorni per il cambio del numero telefonico
  • 10 giorni solari dalla richiesta nel caso di trasloco
  • 2 giorni lavorativi successivi dalla segnalazione, per la riparazione di un guasto.

Inoltre, per le inadempienze nell’inserimento del nome o del numero telefonico nell’elenco telefonico sono previsti € 37,08 per gli errori ed € 74,16 per le omissioni

Per la connessione ad Internet (ADSL e Fibra Ottica), sono previsti € 2,00 per ogni giorno lavorativo di ritardo (fino ad un massimo di € 40,00.

Inoltre, viene indennizzato con 5,00 € per ogni giorno lavorativo di ritardo e fino ad un massimo di 100 € il funzionamento non regolare dei seguenti servizi di attivazione:

  • Linea ADSL (senza modem) oltre 30 giorni solari dalla richiesta
  • Linea ADSL (con modem e CD autoinstallante o con intervento del tecnico a domicilio)
  • Alice Voce e IPTV (inclusa connettività ADSL) oltre 50 giorni solari dalla richiesta
  • Linea in Fibra Ottica oltre 60 giorni solari dalla richiesta.
[Voti: 605   Media: 4.9/5]

Lascia un commento