Come contestare fattura Vodafone

Devi contestare una fattura Vodafone perché troppo salata o non dovuta?

L’importo della bolletta non corrisponde alla cifra pattuita nel contratto?

Purtroppo non si tratta di un caso isolato ed è per questo che Problemi Telefonia, blog di Unione dei Consumatori, ha deciso di occuparsene.

Specializzati in telefonia, i nostri esperti,  possono indicarti:

  • quali sono i casi più frequenti di fatture errate o non dovute
  • come inviare una contestazione fattura Vodafone
  • come risolvere il tuo problema

CONTATTACI SUBITO

Prosegui la lettura per scoprire come inviare una contestazione bolletta Vodafone efficace.

 

 

Bisogna pagare la fattura errata o non dovuta?

Precisiamo subito che non c’è una tempistica precisa per contestare fattura Vodafone, ma ovviamente è meglio farlo il prima possibile, per evitare che la tua pratica sia mandata ad una azienda di recupero crediti esterna.

Inoltre, puoi incorrere in ulteriori problemi come la sospensione amministrativa.

Quindi ti consigliamo, in attesa che la situazione venga chiarita con il Gestore, di pagare la parte della bolletta che ritieni congrua ai tuoi consumi o corrispondente a quanto deciso in sede contrattuale.

Nel caso in cui ti fosse stato prelevato l’intero importo dalla carta di credito o dal conto corrente, puoi sempre richiedere il rimborso della somma.

 

Casi più frequenti di contestazione fattura Vodafone

Le motivazioni che gli utenti hanno per contestare fattura Vodafone sono le più disparate, ma riportiamo di seguito le più frequenti:

  • doppia fatturazione per lo stesso servizio o per la stessa utenza
  • addebiti di servizi attivati come gratuiti
  • costi di servizi a pagamento mai richiesti
  • l’importo che hai ricevuto nell’ultima bolletta non corrisponde a quello pattuito in sede contrattuale
  • senza alcun contratto vengono ricevute bollette Vodafone
  • addebiti di penali o costi di recesso non dovuti
  • Vodafone continua a prelevare soldi dal conto nonostante abbia ricevuto la disdetta del contratto dal cliente
  • mandano bollette di linee o sim disdette da tempo

Se ti trovi in uno di questi casi, dovresti chiedere subito al tuo Gestore una rendicontazione delle bollette e dei servizi attivi sulla tua linea, così da verificare se sono presenti errori di calcolo o anomalie.

 

Come contestare una fattura Vodafone

Fino ad ora abbiamo parlato della contestazione fattura Vodafone a livello teorico, passiamo adesso alla parte pratica.

Innanzitutto, puoi inviare una prima segnalazione chiamando il call center al numero 190 (per i privati) e al 193 (per i clienti Vodafone Exclusive), o il 42323 (per i Vodafone business), o telefonia al 0284594650 (per i Vodafone TV).

Puoi inoltre fare una contestazione bolletta Vodafone:

  • aprendo un ticket di assistenza nell’area clienti del sito ufficiale
  • inviando un sms su Whatsapp al numero 349 91 90 190
  • sull’App My Vodafone (disponibile per Android, iOS e Windows Phone)
  • inviando un messaggio privato sulla pagine Facebook o sul profilo Twitter utilizzando @VodafoneIT

Ricordati sempre di segnare il codice operatore e la data e l’orario di chiamata e di salvare lo screenshot delle conversazioni.

Per una maggiore sicurezza, però, noi consigliamo di inviare sempre lettera di contestazione fattura Vodafone attraverso:

  • PEC all’indirizzo vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it
  • Raccomandata A/R all’indirizzo Servizio Clienti Vodafone – Casella postale 190 – 10015 Ivrea (To)
  • Fax al numero 800 034 626

Questa modalità ha il vantaggio di dare una data certa dell’invio.

Inoltre, una volta ricevuta, la Vodafone dovrà risponderti (sempre per iscritto) entro 45 giorni oppure dovrà corrisponderti un indennizzo per la mancata risposta al reclamo.

Utilizza il nostro modulo precompilato che puoi scaricare più avanti in documenti e allegati.

 

Richiedici assistenza

Sicuramente avrai già capito che contestare fattura Vodafone non è così facile in autonomia.

Di fronte allo strapotere delle Compagnie telefoniche soltanto un’azione qualificata come quella di Problemi Telefonia può aiutarti a risolvere il tuo problema in breve tempo.

Il team di avvocati e consulenti di Unione dei Consumatori è a tua disposizione da subito per:

  • valutare il tuo caso e fornirti tutte le informazioni di cui necessiti
  • aiutarti a scrivere una lettera di contestazione fattura Vodafone efficace
  • farti recuperare le somme già pagate o stornare quelle illegittimamente richieste ancora da pagare
  • calcolare subito l’indennizzo economico che ti spetta

Se Vodafone dovesse negare i disservizi o non rispondere al tuo reclamo, possiamo:

  • analizzare il tuo caso per verificare se è assistibile nella eventuale fase di contenzioso
  • occuparci del tuo problema (dalla redazione delle memorie, al deposito dell’istanza ed alla sua trattazione presso i Co.Re.Com. – compresi i numerosi rinvii – sul conciliaweb) sgravandoti da ogni pensiero.
  • farti ottenere un risarcimento danni  a seguito di un disagio

CONTATTACI SUBITO

 

Documenti e allegati

A questo punto, scarica il nostro modulo reclamo e segui queste semplici istruzioni:

📥 RECLAMO FATTURA VODAFONE
per Business e Privati

  • compilalo e invialo al Gestore seguendo le modalità indicate all’interno
  • inviane copia a noi su problemitelefonia@unionedeiconsumatori.it
  • comunicaci ogni informazione utile che ci aiuti a comprendere meglio il problema

I nostri avvocati studieranno il tuo caso e sarai ricontattato da un nostro consulente che ti indicherà come muoverti per la tua contestazione bolletta Vodafone.

 

Lascia un commento